web counter
ads

Allergia da tatuaggi, i responsabili sono gli aghi

Gli aghi per tatuaggi contengono Nickel (6-8%) e Cromo (15-20%), entrambi potenziali allergeni. Secondo i ricercatori, l'usura del metallo ed il rilascio di nanoparticelle sono la causa delle allergie. 

allergia-da-tatuaggi-i-responsabili-sono-gli-aghi
 

Che possano verificarsi reazioni allergiche di varia entità, in seguito ad un tatuaggio, è cosa risaputa.
Negli anni passati, il dito era stato puntato principalmente contro gli inchiostri, accusati di contenere percentuali variabili di NickelMercurioCobalto e Cromo.

Studi recenti, tuttavia, portati avanti dal Laboratorio Europeo di Luce di Sincrotrone (ESFR), hanno trascinato sul banco degli imputati anche gli aghi sterili monouso, ritenuti erroneamente sicuri. Osservati al microscopio elettronico, sia prima che dopo l'impiego, questi strumenti mostrano superfici vulnerabili, che causano il rilascio di piccolissime particelle metalliche nella pelle. Non stupisce quindi che, su campioni epidermici e linfonodali prelevati da soggetti tatuati, siano state rinvenute tracce di Ferro, Cromo e Nickel, anche se per ottenere il tattoo erano stati impiegati inchiostri ipoallergenici.
Sottoposte alla microscopia a fluorescenza, tali particelle, che non superano i 50 nanometri di grandezza, appaiono quasi impercettibili ma possono riversarsi facilmente nel torrente ematico. Ines Schreiver e Julie Villanova, le due scienziate madrine della scoperta, hanno condotto esperimenti paralleli anche in laboratorio, tatuando la pelle dei suini.
Dai test si è potuto evidenziare che l'usura degli aghi, durante il lavoro, seppur minima è innegabile. Perché ciò avvenga, tuttavia, bisogna utilizzare uno specifico enhancer di colore, il biossido di titanio (TiO²), contraddistinto da un leggero potere abrasivo.
L'assenza del biossido di titanio, durante l'esecuzione di tatuaggi di solo colore nero, li solleva da questa problematica.

Tali risultati, pubblicati su Particle e Fiber Toxicology, richiederanno ulteriori studi, per quantificare non soltanto i rischi allergologici, ma anche quelli carcinogenici dovuti all'erosione del metallo.


 
 
 
 

Guarda anche


allergia-alle-arachidi-il-vaccino-sublinguale
Allergia alle arachidi:il vaccino sublinguale

Il problema della presenza di tracce di arachidi in molti prodotti...

come-affrontare-le-allergie-da-polline-il-vademecum-stilato-dal-ministero-della-salute
Come affrontare le allergie da polline: il vademecum...

Con la primavera oramai entrata nel vivo, le allergie respiratorie aumentano...