web counter
ads

Piercing: il microdermal è rischioso

piercing-il-microdermal-rischioso
 
Un gruppo di dermatologi della British Association hanno portato a termine uno studio molto interessante che riguarda la pratica del piercing, in particolare del piercing-gioiello, meglio definito con il termine microdermal. Dalla relazione finale sono emersi dati molto allarmanti che dovrebbero far riflettere sia gli estimatori di questa moderna espressione artistica che gli esecutori stessi. Il microdermal, noto anche come ad ancora, è rischioso in quanto utilizza delle placchette in acciaio o in metallo resistente, come il titanio. L'aspetto delle placche ricorda la forma di un'ancora: attraverso una piccola incisione praticata da un operatore, le placche vengono collocate sotto pelle e su ogni placca si fissa una piccola puntina filettata che serve a bloccare un brillantino. Sono proprio le placche ad essere sotto accusa perchè, a quanto pare, possono creare complicazioni. Gli inconvenienti maggiori sono rappresentati dall'insorgenza di infiammazioni locali, allergie da contatto o addirittura il rigetto. Secondo il prof. Greg Parkins, specialista in dermatologia, può succedere che la placca non venga infilata correttamente e potrebbe quindi restare incapsulata nella pelle originando irritazioni e allergie. Non è detto che le eventuali complicazioni compaiano subito dopo aver effettuato il piercing. Tali manifestazioni, infatti, possono presentarsi anche a lungo termine e in questo caso l'unica cosa da fare è sottoporsi ad un piccolo intervento di asportazione chirurgica da effettuarsi presso ambulatori specializzati. Il prof. Parkins spiega inoltre che la pratica del microdermal, già molto diffusa in Gran Bretagna, è destinata ad avere nel prossimo futuro un successo sempre maggiore. Alla luce di questa concreta previsione, il professore raccomanda a chiunque voglia impreziosire la propria pelle con un piercing-gioiello di essere attenti al rispetto delle norme igienico-sanitarie e invita gli appassionati di piercing a rivolgersi ad operatori esperti e capaci.
 
 
 
 

Guarda anche


torna-punti-nel-vivo-la-campagna-di-sensibilizzazione-sulle-punture-d-insetto
Torna "Punti nel Vivo", la campagna di sensibilizzazione...

Come di consueto, con l'arrivo della bella stagione aumenta il numero di coloro...

allergia-al-nichel-vaccino-capsule-guarirla
Allergia al nichel: un vaccino in capsule per guarirla

Una recente ricerca dimostra che alcune allergie provocate dal contatto con il...