web counter
ads

Le proprietà benefiche del caffè verde: alla scoperta di una bevanda che sta conquistando tutti

le-propriet-benefiche-del-caff-verde-alla-scoperta-di-una-bevanda-che-sta-conquistando-tutti
 

Negli ultimi tempi sta prendendo sempre più piede l'utilizzo del cosiddetto caffè verde: quest'ultimo, conosciuto anche come caffè crudo, è rinomato per le sue proprietà dimagranti, soprattutto se abbinato a uno stile di vita salutare. Scopriamo di seguito cos'è il caffè verde e come mai siano gli stessi esperti di nutrizione a consigliare di farvi ricorso.

MENO CAFFEINA E PIÙ POLIFENOLI - Innanzitutto, è bene precisare che il caffè verde non è ottenuto dalla tostatura dei chicchi (dunque è crudo), ma è un mix essiccato di diverse varianti di caffè, tra cui quelle arabiche classiche: questo fa sì che gli stessi chicchi mantengano dunque il loro colore verde, anziché diventare marroni a seguito della torrefazione. Il particolare modo con cui è ottenuta la miscela contribuisce non solo a modificarne le proprietà organolettiche e il sapore, ma determina la sua minore acidità e la quantità di caffeina: infatti, questa è presente in misura minore e viene assorbita più lentamente, mentre (grazie proprio alla mancata tostatura) si registra un più elevato quantitativo di polifenoli, nonostante il potere energizzante sia identico a quello del caffè torrefatto.

I BENEFICI PER LA DIETA - Le caratteristiche appena menzionate non rendono il caffè crudo una bevanda adatta solo a determinati regimi alimentari, ma tendono a favorire il processo di dimagrimento. È stato infatti dimostrato che, se inserito in una dieta mirata e che preveda pure una moderata attività fisica, il caffè verde aiuta a perdere due chilogrammi al mese grazie alle metilxantine, le molecole "brucia-grassi" in esso contenute. In seconda battuta, non va dimenticato il maggiore potere antiossidante rispetto a quello del caffè tostato: dunque, al pari di altri rimedi naturali, costituisce una sorta di elisir di bellezza la cui reperibilità in commercio (sotto forma di capsule ed estratti) è molto più semplice rispetto ad alcuni anni fa.

LE ALTRE QUALITÀ BENEFICHE - Gli effetti positivi di un'assunzione costante di caffè verde non si limitano alla regolazione del metabolismo e all'assorbimento dei grassi, ma riguardano anche la capacità di neutralizzare l'azione dei radicali liberi (rallentando l'invecchiamento cellulare) e di stimolare l'attività epatica. Inoltre, una volta nell'intestino, l'acido clorogenico presente nei chicchi di caffè crudo viene sintetizzato e trasformato in acido caffeico, una molecola che alle note proprietà antinfiammatorie unisce una funzione antitumorale. Per quanto concerne invece il suo consumo, non ci sono controindicazioni all'uso del caffè verde, ma è sconsigliato alle donne in gravidanza e ai bambini; infine, si suggerisce di non superare la quantità di due tazze al giorno (di cui una al mattino per massimizzarne gli effetti).


 
 
 
 

Guarda anche


le-propriet-benefiche-del-caff-verde-alla-scoperta-di-una-bevanda-che-sta-conquistando-tutti
Le proprietà benefiche del caffè verde: alla scoperta di...

Negli ultimi tempi sta prendendo sempre più piede l'utilizzo del...

respirare-lentamente-aiuta-a-combattere-lo-stress
Respirare lentamente aiuta a combattere lo stress

Combattere lo stress e rilassarsi utilizzando rimedi naturali? Basta...