web counter
ads

Coldiretti: la lista dei cibi più pericolosi e contaminati

coldiretti-la-lista-dei-cibi-pi-pericolosi-e-contaminati
 

Dalla Spagna alla Turchia, ma anche India e Stati Uniti. In totale, tre Paesi dell'Unione Europea finiscono fuori gioco nella lista nera stilata da Coldiretti sui cibi più pericolosi che potrebbero, oppure lo sono già, finire sulle nostre tavole. L'Italia non compare nella classifica dell'associazione dell'agricoltura italiana. Anzi, per una volta il Bel Paese fa bella figura di fronte a giganti quali Usa e Cina, tanto per citare due delle nazioni presenti nella black list. Stando al resoconto fornito dalla Coldiretti, il nostro Paese può vantare il miglior settore agricolo d'Europa ed è con i suoi prodotti tra le eccellenze di tutto il mondo. 

La peggiore è la Turchia

Con cinque alimenti presenti in classifica sui 14 totali, la Turchia è la nazione che si comporta peggio secondo Coldiretti. Si va dai peperoni ai fichi secchi, oltre che nocciolepistacchi e albicocche secche. Il pericolo maggiore deriverebbe dalla presenza in eccesso di aflatossine, ritenute sostanze tra le più cancerogene esistenti ad oggi nel mondo dell'alimentazione. Il Paese mediorientale non è immune nemmeno dalle contaminazioni microbiologiche, come ad esempio la salmonella, ultimamente al centro di numerosi richiami alimentari da parte del Ministero della Salute italiano. Nella lista nera di Coldiretti, sempre provenienti dalla Turchia, vengono citati anche i solfiti, trovati in esubero all'interno delle albicocche secche. 

Allarme per il pesce spagnolo

Coldiretti lancia l'allarme per il pesce proveniente dalla Spagna. Al primo posto della classifica troviamo esattamente il pescato spagnolo, a causa della presenza di metalli in eccesso. Situazione critica per un altro alimento proveniente da due Paesi appartenenti all'Unione Europea, le carni di pollo di Polonia e Paesi Bassi. Entrambe, secondo quanto dichiarato dalla Coldiretti, avrebbero contaminazioni microbiologiche. A salire sul banco degli imputati è la salmonella, un agente batterico. Nella maggior parte delle volte non richiede alcun intervento ma può portare conseguenze pesanti per la salute della persona. 

Nella lista i giganti Usa e Cina

Gli Stati Uniti e la Cina sono presenti nella black list che Coldiretti ha presentato qualche giorno fa. Il Paese con la bandiera a stelle e strisce deve fare i conti con degli ingredienti illegali presenti nei dietetici. Più banale invece la maglia nera assegnata allo Stato asiatico, segnalato per le sue arachidi, a causa della presenza in eccesso di aflatossine.


 
 
 
 

Guarda anche


coldiretti-la-lista-dei-cibi-pi-pericolosi-e-contaminati
Coldiretti: la lista dei cibi più pericolosi e contaminati

Dalla Spagna alla Turchia, ma anche India e Stati Uniti. In totale, tre Paesi...

aiuta-a-dimagrire-e-rafforza-le-difese-immunitarie-i-tanti-benefici-dello-zenzero
Aiuta a dimagrire e rafforza le difese immunitarie: i tanti...

Negli ultimi anni lo zenzero è diventato protagonista anche sulle tavole degli...