web counter
ads

Il colesterolo combattilo a tavola: i cibi da evitare

il-colesterolo-combattilo-a-tavola-i-cibi-da-evitare
 

Il colesterolo è una bomba a orologeria e chi lo ha alto deve fare molta attenzione a come nutre il proprio corpo. Se non ci si cura si rischiano degli infarti o ictus.

I valori normali di colesterolo totale devono essere inferiore ai 200 mg per decilitro di sangue.

Oltre alla colesterolemia totale, è importante misurare anche la quantità dei due tipi principali di colesterolo, ossia le frazioni LDL e HDL (HDL - comunemente definito colesterolo buono - e LDL o colesterolo cattivo

  • Colesterolo HDL (valore desiderato maggiore di 60 mg/dl)
  • Colesterolo LDL (valore desiderato minore di 100 mg/dl in presenza di gravi fattori di rischio)


Vi starete chiedendo come fare per sapere quanto è alto il vostro colesterolo e quali rischi potreste imbattervi? Basta semplicemente recarsi dal medico di base, esporre la richiesta, far l'impegnativa per eseguire gli esami del sangue corretti e la valutazione del rischio cardiovascolare soggettivo.

Se invece vi è stato già diagnosticato da un dottore che avete il colesterolo alto, con un valore maggiore o uguale a duecentocinquanta, vi basterà seguire questa semplice guida per evitare di mangiare dei cibi sbagliati.

In alcuni casi i medici consigliano il cambio della vostra alimentazione o anche di assumere dei farmaci che fanno abbassare il colesterolo. Mantenendo uno stile di vita sano e salutare potrete vivere più a lungo e abbassare il colesterolo.

Cibi da evitare

Sono molti gli alimenti che bisognerà ridurre o evitare, perché fanno aumentare il livello del colesterolo. Sono i cibi ricchi di grassi, dolci, insaccati, zuccheri raffinati, carne rossa e le interiora. Vediamoli ora nel dettaglio:

• zuccheri raffinati: zucchero, potrete alternarlo con quello di canna, dolci, alcool e bevande

• farine e cereali: ridurre il consumo di pasta, pane e pizza, magari mangiare quelli realizzati con la farina integrale

• latticini: formaggi, latte intero e yogurt. Potete ridurli o sostituirli, ad esempio con il latte scremato o di soia, formaggi di pecora e yogurt greco

• grassi animali: burro, panna, salse. Questi sono da non consumarli più, perché essendo grassi saturi aumentano il colesterolo

• uova: in ogni caso diminuitele. Mangiate meno tuorlo e più albumi

• carni rosse, insaccati e interiora: da evitare

Conclusioni

Suggeriamo sempre, per questo tipo di patologia, di non fare diete fai da te a casa, ma di seguire scrupolosamente le indicazioni del vostro medico di base o consultate un dietista o nutrizionista. Vi consiglieranno quale dieta associare, in base al vostro livello di colesterolo, massa corporea, età o altre patologie che avete. Inoltre una buona attività fisica e una vita poco sedentaria vi aiuteranno a ridurre non solo il peso corporeo, per chi ne avesse bisogno, ma anche a ridurre il livello del vostro colesterolo qualora fosse alto.


 
 
 
 

Guarda anche


un-avocado-al-giorno-toglie-il-colesterolo-cattivo-di-torno
Un avocado al giorno... toglie il colesterolo (cattivo) di...

Mangiare un avocado quotidianamente aiuta a tenere sotto controllo il...

la-reazione-ai-cibi-cambia-da-persona-a-persona-e-anche-fra-gemelli
La reazione ai cibi cambia da persona a persona e anche fra...

Che ognuno di noi sia metabolicamente diverso è un dato di fatto intuibile....