web counter
ads

Con la mela annurca addio alla caduta dei capelli

con-la-mela-annurca-addio-alla-caduta-dei-capelli
 

Calviziecadutadiradamento dei capelli hanno le ore contate. A sconfiggerle è la mela annurca Igp della Campania.  Il rimedio completamente naturale è stato scoperto dai ricercatori dell'Università Federico II di Napoli.

Rispetto alle altre varietà, la mela annurca ha il contenuto più elevato di Procianidina B2, un polifenolo in grado di contrastare in modo efficace la perdita dei capelli, sia negli uomini che nelle donne e qualunque siano le cause dell’alopecia.

A rivelare la clamorosa scoperta è stato Ettore Novellino, Direttore del Dipartimento di Farmacia dell’Università Federico II. Al congresso scientifico internazionale su Cibo e salute, il professor Novellino ha ribadito che questo frutto semplice e gustoso è un concentrato di benessere: 

"Non finiscono di stupire le scoperte scientifiche sulle caratteristiche di questi frutti della terra campana che hanno nella Annurca Igp una vera e propria regina della Dieta mediterranea. Valutando il contenuto polifenolico di differenti cultivar di mele abbiamo scoperto che la varietà Annurca, originaria della regione Campania, è caratterizzata dalla più elevata concentrazione di procianidine oligomeriche e, nello specifico, di procianidina B2, rispetto alle Red Delicious, Granny Smith, Pink Lady, Fuji e Golden Delicious. I capelli protetti dalle procianidine subiscono meno danni dagli ossidanti dell'ambiente". 

In sostanza, i polifenoli bloccano la fase di caduta detta "Catagen" e allungano la fase di crescita detta "Anagen". 

Il risultato delle accurate indagini condotte dal Dipartimento di Farmacia dell’Università Federico II è l'integratore nutraceutico "Apple meets hair" disponibile nelle farmacie di Campania e Lazio. A breve, il farmaco sarà acquistabile nel resto dell’Italia. Un monitoraggio su 250 soggetti volontari ha dimostrato che a distanza di due mesi dalla prima assunzione, il nutraceutico ha favorito il raddoppio del numero dei capelli per centimetro quadrato di cute e promosso l’incremento significativo del peso dei capelli e del contenuto di cheratina. La formulazione di "Apple meets hair" è priva di sostanze chimiche e non ha effetti indesiderati. 

I ricercatori del Dipartimento di Farmacia, in collaborazione con il Consorzio della Melannurca Campana Igp, hanno condotto numerose indagini, una delle quali sta per essere pubblicata sulla prestigiosa rivista internazionale Journal of Medicinal food. Gli esperimenti hanno scoperto che polifenoli delle mele annurche funzionano nel contrastare con successo l’alopecia e al tempo stesso favoriscono la ricrescita. Inoltre, i medici campani hanno confermato l’efficacia delle mele annurche Igp nel controllo del colesterolo plasmatico. Dopo 8 settimane di consumo regolare, la piccola mela è in grado di ripristinare i corretti livelli di colesterolo plasmatico grazie all'incremento dell'HDL, lo spazzino delle arterie.

La mela annurca della Campania ha oltre duemila anni di vita ed è considerata la "regina delle mele". Originaria dell’area flegrea e vesuviana, è stata poi coltivata nel resto della regione. La mela presenta due varietà. La Sergente dalla buccia rossa venata di striature giallo-verdi e dal sapore leggermente acidulo e la Caporale dal colore rosso con piccoli puntini bianchi e dal gusto più dolce. Ricca in vitamine del gruppo B e vitamina Cfibre e sali minerali quali potassio, ferro e manganese, l'Annurca ha proprietà diuretiche e regolatrici del transito intestinale. Insomma, un favoloso concentrato di virtù.


 
 
 
 

Guarda anche


con-la-mela-annurca-addio-alla-caduta-dei-capelli
Con la mela annurca addio alla caduta dei capelli

Calvizie, caduta, diradamento dei capelli hanno le ore contate. A...

le-regole-per-mantenere-il-cuore-giovane-come-quello-di-un-trentenne
Le regole per mantenere il cuore giovane come quello di un...

A procurare l'invecchiamento del corpo, oltre al naturale decorso del tempo,...