web counter
ads

#soleconamore, la nuova campagna di AIOM contro il melanoma

Una recente indagine ha evidenziato quanto i giovani siano poco dediti alla prevenzione del melanoma, il tumore della pelle. Il 39% di loro non utilizza la crema solare per proteggersi dai raggi ultravioletti del sole. La campagna #soleconamore è stata realizzata da AIOM proprio per contrastare questa tendenza.

soleconamore-la-nuova-campagna-di-aiom-contro-il-melanoma
 

L'estate, nonostante il clima poco gentile di quest'anno, sta arrivando e con essa la voglia di rilassarsi al sole, di abbronzarsi e di togliersi il grigiore invernale.
Le spiagge si stanno preparando ad accogliere migliaia di appassionati di mare e, complice la fine della scuola, migliaia di studenti in pausa dalle fatiche dello studio.

Una recente indagine ha evidenziato che il 39% degli adolescenti non utilizzi mai la crema solare di protezione prima di esporsi al sole.

E' un dato allarmante se si considera quanto i raggi ultravioletti siano la causa principale dei tumori della pelle, i melanomi, la categoria più aggressiva, che coinvolge i tessuti epiteliali.

Il melanoma è considerato il tumore aggressivo con il maggior tasso di crescita degli ultimi anni, principalmente se si considerano i pazienti tra i 15 e i 39 anni.
In quindici anni di osservazione di questo fenomeno in crescita costante, si è potuto constatare quanto sia raddoppiato il numero di diagnosi per melanoma in giovane età, arrivando ad oltre tredicimila casi nel 2018, rispetto ai circa settemila nel 2003.
Questo, fondamentalmente, perché c'è poca prevenzione e conoscenza.

La maggior parte dei ragazzi non usa la protezione solare e il 51% di loro ritiene che l'utilizzo delle crema con filtro protettivo sia una roba da "sfigati".
Insomma, non fa "figo" mettere la crema solare. Peccato che questa tendenza aumenti considerevolmente il rischio di incappare in tumori della pelle come il melanoma.

Il sondaggio è stato eseguito su un campione di 3.500 giovani e gli allarmanti risultati hanno spinto l'assocazione AIOM (Associazione Italiana di Oncologia Medica) a realizzare la campagna #soleconamore, in collaborazione con il Ministero della Salute, proprio per sensibilizzare i ragazzi ad un'abbronzatura consapevole e protetta.

Secondo l'indagine eseguita, solamente il 18% dei giovani intervistati sanno che cosa sia un fototipo e il 63% è convinto che le lampade per l'abbronzatura artificiale consentano di abbronzarsi poi meglio sotto al sole. Un dato ancor più allarmante, è che il 48% non sa proprio che cosa sia il melanoma, patologia che il 24% ritiene essere un problema alimentare.
La campagna #soleconamore si svolgerà principalmente sui social network, creando una cassa di risonanza importante per catturare l'attenzione dei giovani e coinvolgendo numerosi influencer per la causa.


 
 
 
 

Guarda anche


soleconamore-la-nuova-campagna-di-aiom-contro-il-melanoma
#soleconamore, la nuova campagna di AIOM contro il melanoma

L'estate, nonostante il clima poco gentile di quest'anno, sta arrivando e con...

ringiovanire-in-pochi-mesi-con-la-ginnastica-facciale
Ringiovanire in pochi mesi con la ginnastica facciale

A partire dai 30 anni d'età la pelle inizia a perdere elasticità. Le guance...