web counter
ads

Occhi secchi e rossi in estate? Ecco i possibili rimedi

occhi-secchi-rossi-estate-ecco-possibili-rimedi
 
La salute dei nostri occhi è fondamentale: sono un organo prezioso e non dobbiamo assolutamente trascurare la loro salute. Un’esposizione molto prolungata ad uno stimolo di tipo negativo, che sia anche persistente, può causare un affaticamento, che in termini medici si chiama astenopia: gli occhi diventano rossi, possono bruciare, si può avvertire una secchezza oculare e a volte si può anche alterare leggermente la visione. Ma quali sono gli stimoli negativi che infastidiscono i nostri occhi? Innanzitutto fattori ambientali: la primavera e soprattutto l’estate sottopongono i nostri occhi a prove dure, soprattutto se sono chiari e delicati. I fastidi per l'esposizione al sole, vento e acqua di mare possono essere però risolti con vari metodi. Innanzitutto possiamo farci aiutare da rimedi naturali, efficaci e senza alcun effetto collaterale. Esistono granuli omeopatici, oppure estratti fitoterapici, o ancora l'agopuntura: sono cure non invasive, ma assolutamente efficaci per i problemi oculari. Ecco alcuni semplici consigli. Se avete gli occhi irritati a causa del riverbero del sole quando siete in spiaggia, se provate un fastidioso prurito con relativo arrossamento e vi infastidisce la luce, se gli occhi sono particolarmente sensibili anche per il colorito molto chiaro, come prima cosa dovete proteggerli indossando ottimi occhiali da sole possibilmente con lenti scure. Se il bruciore è forte, potete prendere, per 3 o 4 volte al dì, 5 granuli di Apis 5CH; questa somministrazione va alternata a Ruta 7CH con uguali dosi. Fino a quando i sintomi non saranno scomparsi. Si trovano in farmacia e costano poco. Se però questa fotofobia dovesse ripresentarsi con frequenza, allora dovete cercare una causa più profonda, ascoltando la medicina cinese che attribuisce il disturbo all'apparato digerente. In questi caso l’agopuntura dà ottimi risultati. Se avete anche dolore, potreste avere una cheratite causata dai raggi ultravioletti (infiammazione grave della cornea). Non dovete perdere assolutamente tempo e rivolgervi immediatamente al vostro medico. Se avete solo occhi secchi, sempre a causa di fattori ambientali ricorrenti in vacanza, allora le cosiddette lacrime artificiali sono il rimedio migliore per risolvere il problema. Le lacrime artificiali non fanno altro che ripristinare il film lacrimale della sua composizione di acqua e lipidi. Usandole il fastidio dovrebbe migliorare in tempi molto brevi, sempre se si applichino con costanza, cioè 4 o 5 volte durante la giornata. Anche nel caso dell'occhio secco esistono rimedi naturali a base di erbe, che danno sicuro ed efficace sollievo all'occhio. Sono utili l’olio di mandorle unito a olio di ricino che danno umidità all'occhio, e quindi riducono la secchezza oculare. Vanno applicati sotto l’occhio.  
 
 
 
 

Guarda anche


sciatica-e-lombalgia-la-chiave-e-combattere-la-sedentarieta
Sciatica e lombalgia: la chiave è combattere la...

Con sciatica ci si riferisce ad un dolore circoscritto nella regione lombare...

artrosi-al-ginocchio-casi-in-aumento-del-10
Artrosi al ginocchio, casi in aumento del 10%

L'artrosi al ginocchio è un problema che colpisce sempre di più. Un disturbo...