web counter
ads

Riconoscere e curare la sciatica, anche in gravidanza e con rimedi naturali

riconoscere-curare-la-sciatica-anche-gravidanza-con-rimedi-naturali
 
Sciatica è il termine comune con cui ci riferiamo alla infiammazione del nervo sciatico e ai sintomi ad essa correlati. Il nervo sciatico è il più lungo del corpo umano e, partendo dal midollo spinale, arriva a natiche, cosce e parte posteriore delle gambe. Sono queste le aree interessate da dolore in caso di infiammazione del nervo. Il dolore derivante da infiammazione del nervo sciatico si presenta di solito alla base della schiena per poi irradiarsi nella parte posteriore della coscia, fino allo stinco. In taluni casi può interessare anche l’anca o i piedi. Si tratta di un sintomo, piuttosto che di una patologia a sé stante. La compressione del nervo che genera questa sintomatologia, infatti, può essere dovuta a numerose cause, come un’ernia spinale o un’ernia del disco. Anche la gravidanza può portare a questo tipo di sintomi dolorosi, sia per la pressione dell’utero sul nervo sciatico, sia per la costante tensione muscolare e compressione vertebrale dovuta al peso extra che il corpo deve tollerare. In caso di gravidanza avanzata, può essere la semplice postura a provocare la sciatalgia. I rimedi a questo disturbo sono diversi. Esistono, chiaramente, terapie farmacologiche. Queste si avvalgono di antidolorifici, antinfiammatori non steroidei e derivati del cortisone. L’applicazione, a seconda dei casi, può essere orale, per applicazione orale o tramite iniezione epidurale. Esistono, comunque, numerose alternative naturali e non farmacologiche, legate anche all’adozione di una postura corretta e ad esercizi per migliorare la propria forma in generale. Queste soluzioni sono da preferire, in generale, in caso di gravidanza, quando l’assunzione dei farmaci dovrebbe essere strettamente regolata. Fisioterapia e massaggi, con l’assistenza di un professionista, sono utili per il rafforzamento del sistema muscolare e cardiovascolare, con conseguente riduzione degli effetti della compressione muscolare sul nervo. Massaggi che tendono a rilassare i muscoli possono essere molto efficaci in queste situazioni. Anche lo yoga, in determinate situazioni, può contribuire a migliorare gli stati di sciatalgia. Dato che molti esercizi non sono indicati, però, in caso di patologie a carico della schiena, è sempre opportuno consultare un medico. L’erboristeria e la medicina naturale possono venire in aiuto con diversi ritrovati. Un efficace antidolorifico è, ad esempio, l’artiglio del diavolo, col quale vengono realizzati gel e pomate. Anche l’arnica è un ingrediente efficace per tinture e pomate antidolorifiche. Lo zenzero, infine, è un ingrediente particolarmente apprezzato per preparare oli da massaggio con proprietà antidolorifiche e antinfiammatorie.
 
 
 
 

Guarda anche


cefalea-ecco-l-iniezione-miracolosa
Cefalea: ecco l'iniezione miracolosa

Quante volte abbiamo detto a qualcuno di lasciarci in pace in quanto affetti da...

spondilite-anchilosante-ecco-come-riconoscerla
Spondilite anchilosante, ecco come riconoscerla

Molto spesso, quando si accusa un dolore alla schiena, lo si associa a qualche...