web counter
ads

Risultati incoraggianti per la cura della SLA arrivano dalle cellule staminali

risultati-incoraggianti-la-cura-della-sla-arrivano-dalle-cellule-staminali
 
Forse è ancora troppo presto per affermare di aver finalmente trovato una cura per combattere la Sclerosi laterale amiotrofica, meglio conosciuta come SLA, anche se i primi risultati di un recente studio sono incoraggianti. Si è infatti conclusa la prima fase di sperimentazione condotta da Angelo Vescovi, professore di biologia cellulare presso l'Università Bicocca di Milano. I diciotto pazienti italiani, affetti da questa malattia neurodegenerativa, sono stati sottoposti ad un trapianto di cellule staminali cerebrali umane prelevate da feti provenienti da aborti spontanei. La prima fase della ricerca ha innanzitutto dimostrato l'assoluta sicurezza del trattamento, arrivando persino ad evidenziare in tre pazienti un enorme beneficio neurologico. La sperimentazione è stata portata avanti con tecniche d'avanguardia nell'ambito delle più moderne terapie a base di cellule staminali, in accordo con le regole stabilite dall'EMA (European Medicine Agency) e secondo la vigente normativa internazionale. Per la prima fase della sperimentazione sono state utilizzate cellule certificate dall'Aifa, l'Agenzia Italiana del Farmaco, e prodotte nel pieno rispetto del regime GMP. Il prestigioso team che ha curato la prima fase della sperimentazione renderà ufficialmente noti i risultati il 29 settembre a Roma, durante il Convegno che si svolgerà a Palazzo San Calisto. Risultati confortanti che lasciano ben sperare in ulteriori conferme che potrebbero arrivare già dalla seconda fase di sperimentazione, che prenderà il via nel 2016. Questo successivo passo vedrà coinvolti 70/80 pazienti affetti da SLA e servirà a dimostrare l'efficacia della cura a base di cellule staminali per determinare il definitivo arresto della malattia. Grande attesa densa di speranza per gli esiti di questa nuova fase nei 3.500 malati oggi presenti in Italia, a cui si aggiungono circa un migliaio di nuove diagnosi ogni anno, come riportato da fonti ANSA.
 
 
 
 

Guarda anche


cheratite-neurotrofica-via-libera-dell-u-e-a-un-nuovo-farmaco
Cheratite neurotrofica: via libera dell'U.E. a un nuovo...

Una nuova speranza per i pazienti adulti affetti da cheratite...

punture-di-insetti-e-rischio-di-shock-anafilattico-i-consigli-degli-esperti
Punture di insetti e rischio di shock anafilattico: i...

L'estate è arrivata e con essa il rischio di essere punti da qualche insetto....