web counter
ads

Molti farmaci comuni provocano depressione: la lista di JAMA

molti-farmaci-comuni-provocano-depressione-la-lista-di-jama
 

La depressione è una malattia invalidante. Il numero delle persone che ne soffrono aumenta di anno in anno, in modo costante e preoccupante. Alcuni studi ipotizzano che questo possa dipendere anche dall'assunzione di banali farmaci da banco.

I farmaci da banco provocano depressione?

Da uno studio dell'Università dell'Illinois pubblicato su JAMA (Journal of the American Medical Association) è emerso un dato tanto importante quanto inquietante sulla depressione. Pare che molti farmaci di uso comune, spesso anche acquistabili senza ricetta e assunti in autonomia, possano a lungo andare provocare la depressione.

In alcuni casi, questo effetto collaterale è segnalato nel bugiardino. Tuttavia, trattandosi di medicinali di normale consumo e assunti con relativa tranquillità, non tutti lo sanno o controllano scrupolosamente le istruzioni prima di assumerli.

Da oggi in poi è consigliabile farlo, soprattutto se si è dei soggetti particolarmente sensibili, che hanno sofferto di depressione in passato o che tendono ad avere questo disturbo. I farmaci incriminati sono: la pillola anticoncezionale, gran parte degli analgesici, molti antiacidi, gli inibitori di pompa, per un totale di quasi duecento etichette.

Alcuni dati statistici

Secondo lo studio condotto in Illinois, il 15% dei cittadini americani abituati ad assumere tre farmaci tra quelli sotto accusa per lungo periodo si è ammalato di una forma di depressione. Molti tra questi medicinali che causano depressione possono comportare sintomi talmente severi e gravi da spingere chi li assume al suicidio, soprattutto quando se ne abusa o se li assume per un periodo prolungato.

Il rischio aumenta progressivamente abbinando l'uso di due o più farmaci ritenuti responsabili di creare depressione o stati psicologici equiparabili. Va ricordato che molti di questi medicinali, soprattutto gli analgesici, sono prodotti che vengono comunemente somministrati anche a bambini e ragazzini sopra i 12 anni. Il consiglio da parte della Comunità Medica è quello di leggere attentamente il bugiardino di qualsiasi preparato farmaceutico prima di assumerlo o di somministrarlo ai propri figli.

Le cause della depressione

La depressione ha diverse forme, sintomatologie e cause. Il motivo principale per cui ci si ammala sembra essere quello genetico, ossia una soggettiva predisposizione a questo tipo di patologia, presente fin dalla nascita. Con l'ingresso nell'età della consapevolezza può manifestarsi a seguito di un evento più o meno traumatico. La seconda causa di depressione è fisiologica e dipende da squilibri elettrolitici o ormonali. La terza è ambientale, in quanto la crisi depressiva acuta, e poi la malattia cronica, può insorgere in seguito a un evento doloroso o traumatico. 

L'utilizzo di farmaci che possono provocare depressione, soprattutto se assunti in abbinamento tra loro e ripetutamente, pare essere diventata la quarta causa ufficiale di questa complessa, complicata e delicata malattia.

Ecco la lista dei 200 farmaci selezionati.


 
 
 
 

Guarda anche


bikini-blues-un-italiano-su-tre-perde-autostima-per-la-prova-costume
Bikini blues, un italiano su tre perde autostima per la...

Una recente ricerca condotta dal sito "In a Bottle" ha rivelato che un...

shopping-compulsivo-quali-sono-le-cause-e-come-curarlo
Shopping compulsivo: quali sono le cause e come curarlo

Da molti anni è in crescita il fenomeno dello shopping compulsivo, accentuato...