web counter
ads

Come abbassare la pressione

abbassare-la-pressione
 
La pressione alta è un problema molto diffuso, vediamo come è possibile prevenirla e curarla, in particolare con soluzioni sane e naturali. Se la pressione è elevata ma non in maniera patologica sarà possibile ottenere dei risultati significativi anche soltanto curando la propria dieta, ecco alcune indicazioni su comportamenti da evitare: - va diminuito l'utilizzo di sale, magari sostituendolo con qualche spezia per non risentire del cambiamento di sapore delle pietanze - banditi anche gli alimenti sotto sale e affumicati, vanno preferite delle cotture alla piastra che rendono le carni ugualmente gustose senza aggiungere condimenti poco salutari - evitare il caffè e altre bevande che contengono sostanze eccitanti in particolar modo la mattina quando la pressione è già più alta. Ecco invece qualche indicazione su qualche alimento che può rivelarsi molto utile per abbassare la pressione: - il rimedio della nonna più conosciuto riguardo al problema della pressione alta è l'aglio: ne vanno assunti tre o quattro spicchi al giorno, l'effetto ottimale si ottiene mangiandolo crudo, avendo cura di togliere l'anima verdina che è la responsabile del forte odore dell'aglio. Può essere assunto ai pasti in aggiunta alle pietanze o anche fuori pasto e mangiato da solo senza accompagnamento; si possono ottenere risultati significativi in tempi piuttosto brevi, come ad esempio dopo uno o due mesi dall'inizio dell'assunzione. Se proprio non riuscite ad assumerlo fresco o cotto esistono anche delle compresse a base di aglio secco che possono essere acquistate in farmacia o in erboristeria. Ecco invece delle sostanze molto utili per combattere la pressione alta e conservare una buona salute generale: - il potassio aiuta l'organismo ad espellere i liquidi trattenuti impropriamente che alzano la pressione, è contenuto in molta frutta e verdura come ad esempio uva, albicocche, mele, pere, patate, pomodori e asparagi - il calcio protegge cuore e arterie, è anche utile per bilanciare i livelli di sodio e potassio che determinano la presenza di liquidi nelle arterie e quindi variano la pressione, è contenuto nel latte e suoi composti, mandorle, avena e molte verdure come carciofi, broccoli e legumi - la vitamina C mantiene in salute le arterie sottoposte a tensione, è contenuta in molta frutta come fragole, kiwi, mele, agrumi, ananas e anche in alcune verdure come peperoni, sedano e cavolini - gli acidi grassi come omega3 e omega6 riducono il colesterolo ed evitano l'ostruzione delle arterie, sono presenti nel pesce cosiddetto azzurro, nelle noci e in vari tipi di olio Quando invece l'ipertensione raggiunge livelli troppo elevati è opportuno rivolgersi a uno specialista e seguire una cura farmacologica o fitoterapica per raggiungere valori accettabili e poi perfezionare la cura correggendo anche la propria dieta. Un rimedio fitoterapico molto efficace è il biancospino, ricavato dalle gemme: vanno assunte venticinque gocce in mezzo bicchiere d'acqua due volte al giorno. Il biancospino può anche essere associato all'ulivo, al vischio o ad integratori di potassio e magnesio.
 
 
 
 

Guarda anche


rimedi-della-nonna-la-salute-dei-capelli
I rimedi della nonna per la salute dei capelli

Dai rimedi contro i malanni di stagione ai piccoli trucchetti per farsi belle...

togliere-tappo-di-cerume-dalle-orecchie
Come togliere un tappo di cerume dalle orecchie

Il cerume è una sostanza che viene prodotta in modo naturale da alcune...