web counter
ads

Aria condizionata sì, ma seguendo semplici regole utili per la nostra salute

In estate l'aria condizionata è ovunque. Si sa che se non usata in modo corretto può portare danni alla salute. Non necessariamente però bisogna farne a meno e soffrire per il caldo, esistono alcune semplici regole che, se rispettate, possono far superare indenni l'afa.

aria-condizionata-si-ma-seguendo-semplici-regole-utili-per-la-nostra-salute
 

Il caldo afoso ci obbliga a esporci alla tanto criticata aria condizionata. Ma se usata nel modo corretto può dare sollievo senza causare danni. Come fare per calcolare la giusta temperatura in base a quella esterna? Il dottor Lino Di Rienzo Businco, responsabile del reparto di otorinolaringoiatria all'ospedale "S. Carlo di Nancy" di Roma, spiega che non è l'aria condizionata in sé a fare male, ma lo sbalzo di temperatura che il nostro corpo subisce a causare mal di gola e tosse. La differenza tra la temperatura esterna e quella interna non dovrebbe essere superiore ai 7 gradi

Esiste una piccola regola per impostare sempre la giusta temperatura interna. Guarda di quanti gradi è la temperatura esterna, dividila a metà e poi aggiungi dieci. Se fuori ci sono 38°, ad esempio, calcoliamo 38/2+10=29, bisogna impostare l'aria condizionata interna a 29°.

Entrare e uscire continuamente da luoghi in cui c'è l'aria condizionata mette a dura prova le nostre vie respiratorie che risentono di tutto questo e spesso sviluppano: sinusiti, riniti, faringiti, laringiti, tosse, cali di voce e asma. Esistono terapie di prevenzione per queste patologie, mirate a idratare e apportare principi nutritivi specifici per rinforzarle contro le infezioni e le aggressioni climatiche. Ci sono anche dei fattori di rischio che, chi è esposto quotidianamente all'aria condizionata, dovrebbe conoscere e cercare di correggere

Inoltre è di fondamentale importanza che l'unità interna sia posizionata nel modo corretto. Il flusso d'aria non deve mai colpire direttamente le persone, quindi non va puntato verso la scrivania, il tavolo, il letto, il divano o direzionato su una parete che non sia distante almeno tre metri, altrimenti l'aria rimbalzerebbe andando a colpire le persone. Può invece essere tranquillamente orientato in un'area di passaggio.


 
 
 
 

Guarda anche


aria-condizionata-si-ma-seguendo-semplici-regole-utili-per-la-nostra-salute
Aria condizionata sì, ma seguendo semplici regole utili...

Il caldo afoso ci obbliga a esporci alla tanto criticata aria condizionata. Ma...

tumore-al-seno-attenzione-ad-un-girovita-troppo-largo
Tumore al seno: attenzione ad un girovita troppo largo

I casi di tumore al seno tra le donne di età inferiore ai 50 anni sono in...