web counter
ads

Giochi gonfiabili e odori forti: attenzione ai rischi

giochi-gonfiabili-e-odori-forti-attenzione-ai-rischi
 

Con l'avvicinarsi dell'estate sono molti coloro che iniziano ad acquistare giochi gonfiabili da spiaggia. Ecco perché la vendita di questi prodotti inizia ad incrementare proprio in questo periodo ma è bene sottolineare come ci possano essere alcuni importanti rischi per quel che concerne la salute di chi li utilizza. Infatti soprattutto, i gonfiabili che emettono odori particolarmente forti potrebbero essere realizzati con di sostanze pericolose e tossiche.

A tal proposito è stato effettuato uno studio che ha posto la sua attenzione su questo tipo di giochi. Il Fraunhofer Institute for Processe Engineering and Packaging con sede in Germania ha analizzato attentamente questi giochi. La ricerca, che è stata pubblicata anche su celebri riviste scientifiche, ha rivelato come molti giochi gonfiabili contengano al loro interno alcune specie di composti carbonilici. Questi si aggiungono ai chetoni che sono le molecole principali per quanto concerne gli odori forti che molti di questi emettono.

L'analisi ha coinvolto diverse tipologie di gonfiabili: dai braccioli ai palloni fino ad arrivare anche a ciambelle ed altri giochi. In gran parte dei casi si è notato come siano fatti di polivinil-cloruro (PVC) come materiale principale, oltre ad alcuni solventi che però non hanno dimostrato tossicità. La più grande preoccupazione degli esperti è legata soprattutto all'utilizzo dei chetoni, molecole che conferiscono il caratteristico odore ai giochi gonfiabili.

Come ha spiegato proprio il responsabile di questo studio che è stato svolto presso l'istituto tedesco, spesso non è cosa semplice riconoscere le sostanze pericolose presenti in questo tipo di oggetti. Il motivo è legato al tipo di lavorazione cui vengono sottoposti: sono previste numerose fasi che rendono tutto di una certa complessità. Ma lo stesso esperto Christoph Wiedmer ha confermato come l'odore molto forte dovrebbe essere la prima spia per fare attenzione a ciò che si utilizza. Anche perché è stato appurato che potrebbero esserci rischi importanti per la salute delle persone, soprattutto dei bambini che vengono maggiormente a contatto con questo tipo di giochi. Il che non è da sottovalutare vista la grande diffusione di questi oggetti tra i bambini.
Infatti sembra che tali molecole tossiche potrebbero essere alla base di reazioni allergiche, oltre che ad arrossamenti e bruciori. Nel momento in cui questi giochi gonfiabili vengono a contatto con la bocca, le reazioni potrebbero diventare anche gravi con tossicità a livello dello stomaco e dell'intestino, oltre che alla bocca. Dunque è bene fare molta attenzione al tipo di giochi gonfiabili che si vuole acquistare in vista dell'estate.


 
 
 
 

Guarda anche


tingere-i-capelli-mai-superare-le-sei-volte-l-anno-possibile-rischio-di-cancro-al-seno
Tingere i capelli: mai superare le sei volte l'anno,...

La notizia che ha allarmato milioni di donne nel mondo è di pochi giorni fa e...

quando-chiamare-il-118-una-campagna-di-sensibilizzazione
Quando chiamare il 118: una campagna di sensibilizzazione

Il 118 è il numero d'emergenza italiano per chiamare il Pronto Soccorso....