web counter
ads

Il fumo di terza mano è pericoloso per la salute

il-fumo-di-terza-mano--pericoloso-per-la-salute
 

Una recente ricerca scientifica condotta da una università americana, la Drexel University (Philadelphia), ha portato alla luce una preoccupante verità sulla salute dell'uomo. Secondo gli studiosi che hanno preso parte alla ricerca, il fumo di terza mano è nocivo. Chi viene a contatto con questo particolare tipo di fumo avrebbe pesanti ricadute sulla salute. Fino ad oggi, in pochi avevano approfondito il tema riguardante un tipo di fumo di cui spesso e volentieri si ignora il percorso. D'ora in avanti, però, se ne parlerà sempre più spesso. 

Cos'è il fumo di terza mano?

Il fumo di terza mano non è da confondere con il fumo passivo. Il secondo - come risaputo - è il fumo che una persona tende a inalare a contatto con una o più persone che in quel momento stanno fumando e si trovano a poca distanza. Per evitare di entrare in contatto con il fumo passivo, si è pensato di allestire delle aree per i non fumatori e i fumatori. Nelle prime il pericolo del fumo passivo non aveva modo di esistere, dal momento che le sale fumatori erano distanti.

La ricerca scientifica della Drexel University, pubblicata sulla rivista Science Advances, porta alla luce l'esempio di un'aula scolastica. Teoricamente, un luogo per non fumatori, dove non ci si dovrebbe aspettare la presenza di fumo. In realtà, è vero l'esatto contrario. I ricercatori, infatti, hanno identificato nel 29% dell'aerosol atmosferico la presenza di sostanze tossiche derivanti dal fumo. Ed è qui che entra in gioco il fumo di terza mano, quello invisibile anche agli occhi dei più attenti e, per questo motivo, più difficile da sconfiggere.

Il fumo di terza mano è quello che si deposita in abiti, mobili, sedie, tavoli, giubbotti, ma anche quello che permane nell'aerosol atmosferico a distanza di ore. Nessuno, in quel preciso momento, pensa di essere soggetto ad una forma di fumo passivo più subdola e non meno pericolosa rispetto a quest'ultima. Nonostante, infatti, non ci sia nessuno che stia fumando nei dintorni, il nostro organismo entra in contatto con questo pericoloso tipo di fumo, per il quale non sono stati ancora studiati dei rimedi efficaci. 

Consigli su come evitare il fumo di terzo mano

I ricercatori dell'università di Philadelphia affermano che per evitare il fumo di terza mano non si dovrebbero prendere le auto a noleggio, né soggiornare nelle camere d'albergo dove si ritiene che ci siano stati dei fumatori.


 
 
 
 

Guarda anche


il-fumo-di-terza-mano--pericoloso-per-la-salute
Il fumo di terza mano è pericoloso per la salute

Una recente ricerca scientifica condotta da una università americana, la...

smartphone-causa-di-miopia-tra-i-giovani
Smartphone: causa di miopia tra i giovani

L'autorevole rivista medica The Lancet sostiene che i ragazzi sotto i 25 anni...