web counter
ads

Influenza autunno-inverno 2019: Cosa ci aspetta?

Anche quest'anno avremo a che fare con un'ondata di influenza meno distesa ma più potente, che richiederà un'attenta difesa per limitare danni al singolo e alla popolazione. I mezzi di difesa sono semplici ed efficaci, ma vanno rispettati senza sgarrare.

influenza-autunno-inverno-2019-cosa-ci-aspetta
 

Meno diffusa ma più potente
L'influenza che attende numerosi italiani nel 2019 avrà un impatto numericamente minore rispetto agli anni precedenti, ma inciderà maggiormente per forza e tenacia del virus. Come accade ogni anno, ci si ritrova anche nel 2019 a prepararsi al meglio per l'arrivo del virus influenzale di turno.
Sei milioni sono gli italiani che, secondo delle previsioni, nel 2019 saranno costretti a letto per un'influenza che colpirà meno soggetti ma in maniera più irruenta, ai quali sommeremo altri 8 milioni colpiti da virus influenzali simili ai principali.
I protagonisti di quest'anno saranno i virus influenzali H3N2 e H1N1, i soggetti a rischio saranno anziani e bambini.
I tratti distintivi dell'influenza 2019 saranno caratterizzati quindi da febbre che raggiungerà subito i 38°, dolori alle articolazioni e ai muscoli e ovviamente un interessamento dell'apparato respiratorio con tosse, affanno e mal di gola.

Come difendersi e cosa fare
Quasi la metà degli italiani risponde all'attacco influenzale in maniera ottimale. Le azioni più efficaci sono semplici e precise: periodo di riposo coadiuvato da un trattamento farmacologico di difesa e, se non ci dovesse essere una risposta positiva dell'organismo dopo un minimo di 3 giorni, chiamare il proprio medico di fiducia. Sconsigliato vivamente è l'uso totalmente arbitrario e incontrollato di antibiotici.

Il vaccino: ancora l'arma migliore
Rimane statisticamente al primo posto come migliore difesa contro l'influenza che annualmente visita milioni di persone: stiamo parlando del vaccino. Il vaccino anti-influenzale è ancora l'arma migliore per superare le ondate influenzali che a cadenza annuale attaccano la popolazione, sia per il soggetto che per la collettività, la vaccinazione contro l'influenza rappresenta un modo per rendere l'organismo più forte e per scongiurare l'insorgere di epidemie estese.


 
 
 
 

Guarda anche


te-in-bustina-e-micro-plastiche-la-plastica-che-inconsapevolmente-beviamo
Tè in bustina e micro plastiche: la plastica che...

Complice l'arrivo della stagione più fredda, la combinazione di divano, plaid...

tecnica-di-editing-genetico-crispr-eradicato-l-hiv-negli-animali
Tecnica di editing genetico Crispr: eradicato l'hiv negli...

Lotta contro l'hiv: le tecniche utilizzate e i risultati osservati dal gruppo...