web counter
ads

Scompenso cardiaco, migliorare info e qualità della vita

Novartis, insieme all’Aisc e sotto l’occhio vigile di svariate società a carattere scientifico particolarmente note, ha dato vita ad una campagna di sensibilizzazione sul problema degli scompensi cardiaci, concentrandosi sulla situazione di emergenza rappresentata da questo malessere.

scompenso-cardiaco-migliorare-info-e-qualita-della-vita
 

Lo scompenso cardiaco è una patologia cronica che espone progressivamente i pazienti ad un rischio sempre più elevato per la loro salute. La campagna appena partita, "Ogni cuore conta, soprattutto il tuo", si propone l’obiettivo di sviluppare nei pazienti una maggiore consapevolezza sull’importanza e sulla gravità di questa malattia, a tutt’oggi sottovalutata, nonostante essa rappresenti la prima causa di mortalità, in Italia, tra le patologie cardiovascolari.
Il presupposto della campagna è quello di insegnare ai pazienti a conoscere i problemi legati allo scompenso cardiaco, imparando a proteggere il proprio cuore; i fruitori del corso impareranno a riconoscere i sintomi, potranno gestire in modo adeguato la propria situazione, sorvegliando la progressione della patologia e informando uno specialista. I pazienti avranno la possibilità di beneficiare delle opportunità che le terapie rendono disponibili, in modo da mantenere una buona qualità di vita ed evitare l'insorgenza di questa patologia, tipica della stagione calda. Infatti, l’estate è il periodo più insidioso per chi soffre di scompenso cardiaco, quello in cui si registra il maggior numero di ricoveri, soprattutto tra gli anziani. Una delle iniziative più importanti e costruttive, all’interno di questa campagna, sarà la realizzazione di incontri medico-paziente, presso 15 centri ospedalieri, nei prossimi mesi. L’Associazione Italiana Scompensati Cardiaci fa sentire la propria voce anche riguardo alla necessità di sensibilizzare le istituzioni, con lo scopo di attivare un percorso stabile per migliorare la prevenzioneeducare i pazienti con scompenso cardiaco e prenderli in carico all’interno di un sistema che consenta di affrontare e gestire la malattia in modo integrato e multidisciplinare, a partire dal medico di medicina generale e coinvolgendo gli specialisti impegnati a trattare lo scompenso. Perseguire questo obiettivo andrebbe incontro alle aspettative di pazienti rispetto ai quali la risposta del Sistema Sanitario è ancora inadeguata, di modo da dare il via ad un rinnovamento generale del settore e fornire una speranza in più a chi si rivolge a questo servizio.


 
 
 
 

Guarda anche


tecnica-di-editing-genetico-crispr-eradicato-l-hiv-negli-animali
Tecnica di editing genetico Crispr: eradicato l'hiv negli...

Lotta contro l'hiv: le tecniche utilizzate e i risultati osservati dal gruppo...

peperoncino-un-alleato-nella-guerra-contro-i-tumori-polmonari
Peperoncino: un alleato nella guerra contro i tumori...

Gli alimenti a cui viene aggiunto il peperoncino aiutano a ridurre il...