web counter
ads

Tè in bustina e micro plastiche: la plastica che inconsapevolmente beviamo

Studi dell'Università di Montreal evidenziano il pericoloso rapporto tra bustine di tè prodotte con materiali sintetici come il nylon sempre più presenti sul mercato e i miliardi di micro e nano particelle plastiche rilasciate in tazza al momento dell'infusione.

te-in-bustina-e-micro-plastiche-la-plastica-che-inconsapevolmente-beviamo
 

Complice l'arrivo della stagione più fredda, la combinazione di divano, plaid e una tazza di tè caldo è quello che ci fa sentire subito meglio. Ma se da una parte l'ampia gamma di scelta di tè e infusi accontenta davvero i gusti di tutti, dall'altra accurati e scrupolosi studi hanno fatto emergere un dato abbastanza preoccupante: alcune bustine, in particolar modo quelle con forma a piramide, oltre a non essere compostabili (e quindi sicuramente più dannose per l'ambiente rispetto alle tradizionali bustine da tè e infusi fatte di carta, soprattutto per il mare e i suoi organismi acquatici), una volta entrate in contatto con l'acqua calda nel momento dell'infusione, vanno a rilasciare nella tazza miliardi di micro e nano particelle plastiche.

Secondo gli studi condotti dalla canadese Università di Montreal, non è ben chiaro quanto esattamente queste micro e nano particelle possano essere dannose per la salute, ma in ogni caso è bene esserne al corrente in modo da prendere le decisioni più opportune per il consumo personale e della propria famiglia: fortunatamente, in commercio esistono ancora numerose alternative ai tè e infusi in bustine di nylon e polietilene tereftalato, compostabili e reciclabili per salvaguardare ambiente e salute personale.<


 
 
 
 

Guarda anche


un-cane-per-amico-fa-letteralmente-bene-al-cuore
Un cane per amico fa (letteralmente) bene al cuore

Si dice da sempre che il cane sia il migliore amico dell'uomo, riferendosi...

influenza-autunno-inverno-2019-cosa-ci-aspetta
Influenza autunno-inverno 2019: Cosa ci aspetta?

Meno diffusa ma più potenteL'influenza che attende numerosi italiani nel 2019...