web counter
ads

Tè oolong: efficace nella prevenzione del cancro al seno

te-oolong-efficace-nella-prevenzione-del-cancro-al-seno
 

Il tè oolong, chiamato anche tè blu, è un particolare tipo di tè semiossidato prodotto in Cina e Taiwan e consumato soprattutto nei Paesi asiatici, che ha molti effetti benefici conosciuti da tempo, come la protezione di denti e ossa, il trattamento del diabete di tipo 2 con l'assunzione della bevanda insieme ai farmaci utilizzati per questa malattia, la riduzione dello stress e l'azione protettiva nei confronti della pelle.

Un recente studio condotto da alcuni ricercatori americani e pubblicato su Anticancer Research ha dimostrato come il tè oolong e il tè verde siano di beneficio anche per prevenire e bloccare la crescita delle cellule tumorali, in particolare del cancro al seno, uno dei tumori più frequenti nel mondo.

Tumori al seno e tè oolong

Lo studio condotto trattando diverse tipologie di cellule tumorali con differenti concentrazioni di tè di vario tipo ha evidenziato come solo il tè verde e il tè oolong, a differenza del tè nero e del tè scuro, siano in grado di inibire la crescita di tutti i tipi di cellule tumorali ed in particolare delle cellule del tumore al seno e bloccarne la proliferazione e la tumorigenesi, oltre che prevenirne la comparsa.

La ricerca ovviamente richiede ulteriori conferme e approfondimenti per capire nello specifico come interagisca il tè con la malattia e per utilizzare le sue proprietà contro i tumori, ma i dati rilevati sono un'ulteriore dimostrazione degli effetti benefici del tè oolong e del tè verde sulla salute umana.

Lo studio cinese

Altre certezze al riguardo arrivano analizzando i dati del paese in cui si consuma più tè oolong, ovvero la Cina ed in particolare la provincia di Fujian. Proprio in quest'ultima area in cui il tè oolong e il tè verde sono diffusissimi e consumati abitualmente tra gli abitanti, è stata riscontrata una drastica diminuzione del rischio di sviluppare il cancro al seno e di morirne che arriva fino al 38% rispetto alla media nazionale, che è purtroppo tra le più alte al mondo. Inoltre tra i consumatori abituali del tè oolong è stato riscontrato un 50% in meno di possibilità di sviluppare la malattia e un sorprendente 60% in meno di possibilità che il tumore si riveli mortale.


 
 
 
 

Guarda anche


tecnica-di-editing-genetico-crispr-eradicato-l-hiv-negli-animali
Tecnica di editing genetico Crispr: eradicato l'hiv negli...

Lotta contro l'hiv: le tecniche utilizzate e i risultati osservati dal gruppo...

peperoncino-un-alleato-nella-guerra-contro-i-tumori-polmonari
Peperoncino: un alleato nella guerra contro i tumori...

Gli alimenti a cui viene aggiunto il peperoncino aiutano a ridurre il...