web counter
ads

Tingere i capelli: mai superare le sei volte l'anno, possibile rischio di cancro al seno

tingere-i-capelli-mai-superare-le-sei-volte-l-anno-possibile-rischio-di-cancro-al-seno
 

La notizia che ha allarmato milioni di donne nel mondo è di pochi giorni fa e riguarda la pericolosità delle tinte per capelli, che esporrebbero al potenziale rischio del tumore al seno.
Lo proverebbe uno studio condotto a Londra presso il Princess Grace Hospital e diretto dal chirurgo e senologo, dottor Kefah Mokbel.
Quest'ultimo ha rilasciato un'intervista al Daily Mail illustrando i risultati ottenuti con lo studio.
Questi si riferiscono al potenziale pericolo di contrarre il tumore per le donne che fanno spesso la tinta ai capelli. L'incidenza pare che aumenti del 14% e che riguardi soprattutto il cancro al seno, che è già uno tra i più diffusi e mortali della società contemporanea.

Lo studio si è concentrato su un campione significativo di ben 4 mila donne, sia bianche che afroamericane. Il 50% di esse era già affetta da tumore al seno, mentre il resto del campione non aveva alcun tipo di cancro.
Nelle donne che avevano un carcinoma mammario è stata scoperta un'inquietante correlazione con l'uso frequente di tinture per capelli, che si evidenziava con una percentuale superiore al 50%. Questa variabile è stata registrata in particolare nelle donne afroamericane.

È evidente che l'uso intensivo di tinture per capelli, specie per le donne che sono attente alla ricrescita e si vedono costrette a farlo ogni mese, deve essere ridimensionato.
Secondo gli studi più accreditati, per ridurre l'incidenza dei tumori, bisognerebbe scegliere tinte a base naturale. Un esempio di tinture senza sostanze chimiche e quindi cancerogene è l'henné, molto usato dalle donne mediorientali e nell'Africa del nord.
Inoltre il consiglio è quello di fare la tinta ai capelli non più di 6 volte l'anno e magari limitarsi anche nel cambio radicale del colore, che va appunto ritoccato spesso. La moda degli ultimi anni, tra l'altro, ha puntato molto sul hair styling e il cambio di colore.
Naturalmente il tumore al seno ha anche altre cause e lo stesso studio londinese richiede degli approfondimenti e ulteriori ricerche.

Oltre al pericolo di cancro, le tinte che si trovano sia in profumeria che nei supermercati provocano anche altri fastidi, come reazioni allergiche, prurito, irritazioni e secchezza del cuoio capelluto.
Questi disturbi confermano quanto possono essere nocive sostanze quali la para-fenilendiammina, che stressa anche i capelli.
In alcuni casi l'elevata tossicità di certe tinture ha portato alla loro estromissione dal mercato.

Lo stesso studio ha indagato anche sull'incidenza di altri tumori, correlata sempre all'uso di tinte per capelli. Non è escluso neppure il potenziale rischio di ammalarsi di tumore alla vescica, confermato da uno studio dell'Università in California, di linfomi non-Hodgkin e di varie forme di leucemia.


 
 
 
 

Guarda anche


disturbi-del-sonno-aumenta-il-rischio-di-incidenti-stradali
Disturbi del sonno: aumenta il rischio di incidenti stradali

Recenti sondaggi rivelano che un numero sempre più consistente di italiani è...

mezzi-di-contrasto-per-risonanze-magnetiche-quali-sono-le-nuove-linee-guida
Mezzi di contrasto per risonanze magnetiche: quali sono le...

Per garantire la sicurezza dei pazienti che si sottopongono agli esami...