web counter
ads

Come trattare la disfunzione erettile

trattare-la-disfunzione-erettile
 
Trattare questo argomento mi viene particolarmente difficile non tanto per le parole da usare ma poiché non si parla molto volentieri della disfunzione erettile. Ma prima di trattare questo argomento bisogna capire cosa è la disfunzione erettile. La disfunzione erettile chiamata anche impotenza nel ’uomo è un problema che riguarda non solo uomini di una certa età ma sempre più uomini anche in età giovane hanno questo problema. La disfunzione erettile consiste nella incapacità di avere un’erezione durante il rapporto sessuale e di riuscire a portare a termine un rapporto sessuale soddisfacente. Questo spesso si traduce in una frustrazione personale e ad una chiusura totale della persona. Spesso non si parla del problema neanche con la partner e si cercano scuse per giustificare il problema. Da una recente indagine chi è colpito da questa disfunzione erettile non ne parla e nega a se stesso di avere questo problema. Solo una minoranza ha il buon senso di parlarne con il proprio partner e con il proprio medico di base. Sempre da questo studio è emerso che sempre più giovani in età tra i 30 ai 45 anni ha un problema di disfunzione erettile. Le cause di questo problema sono tanti e speso la disfunzione erettile è un sintomo di problemi più gravi. Tra i fattori che causano una disfunzione erettile ci sono il fumo di sigarette, il diabete, malattie cardiache, ipertensione, depressione, colesterolo, uso di farmaci e molto altro. Comunque il primo passo per cercare di risolvere il problema è quello di parlarne con estrema liberta senza pensare di toccare un argomento tabù e tanto meno un argomento che ci vede imputati e colpevoli. Estraniarsi dagli altri e dal proprio partner può essere pericoloso e può minare il nostro rapporto famigliare. Sempre più divorzi nascono poiché si nasconde il problema tanto da far nascere un disinteressamento totale verso il partner che poi nella maggior parte delle volte ha una chiave di lettura diversa da quella che è realmente. A riguardo ho una esperienza di un mio caro amico che piuttosto fare brutta figura a letto con sua moglie preferiva inventare scuse per non aver rapporti sessuali. Non ne parlava con la moglie e scaricava su di lei le colpe della sua disfunzione erettile. Io stesso ho avuto problemi con la disfunzione erettile e molte volte avevo timore di parlarne dicendo che ero stanco e stressato ma poi al momento di avere un rapporto sessuale con mia moglie mi metteva preoccupazione tanto da arrivare a letto sperando nella mia testa che non doveva capitare. Per fortuna ho avuto il coraggio di parlarne con mia moglie che è stata comprensiva e che è riuscita a starmi vicino in questo momento molto delicato della mia vita. Il medico mi ha prescritto una serie di esami ed è venuto fuori che il problema della disfunzione erettile era causato da uno stress lavorativo. Mi ha comunque prescritto dei farmaci per aiutarmi, come il viagra. Ricordo che la prima volta che presi la pastiglia più famosa del momento mi aspettavo una evoluzione consistente, invece è stata una cosa naturale e lontana dalle solite leggende metropolitane. Oggi sto bene e sono meno stressato e non uso più farmaci. Ma i svantaggi sono seri e non bisogna sottovalutare il problema. Vi consiglio di parlarne con il vostro partner e il vostro medico.
 
 
 
 

Guarda anche


dieta-con-frutta-e-verdura-favorisce-la-fertilita
Dieta con frutta e verdura: favorisce la fertilità

Uno studio esposto presso il congresso della SIA, ovvero la Società Italiana...

menopausa-laser-rigenera-tessuti-dellapparato-riproduttivo-femminile
Menopausa: un laser rigenera i tessuti dell'apparato...

Arrivano dagli Stati Uniti i nuovi interventi mirati a combattere la menopausa....